Home » Benessere » La liposuzione

La liposuzione

 liposuzione-ragazza
 Ogni anno, l’intervento più richiesto è la liposcultura con lipoaspirazione che consiste nel rimodellare i volumi del corpo asportando i depositi di grasso localizzato al viso, al tronco e agli arti.
La liposuzione è la tecnica chirurgica più richiesta negli Stati Uniti e anche in Italia e nella forma tradizionale consiste nell’aspirare per mezzo di una macchina gli accumuli di grasso. Questa procedura è abbastanza traumatica e comporta nel postoperatorio dolore a tipo contusivo, gonfiore e lividi e l’uso di una guaina per un mese che nel periodo estivo diventa molto fastidioso. Il laser SlimLipo Aspire consente di eliminare in qualunque parte del corpo i cuscinetti di grasso in modo poco invasivo. Il laser fonde selettivamente il grasso sviluppando pochissimo calore nei tessuti circostanti, coagulando i piccoli vasellini posti tra le cellule grasse e questo comporta  un ridotto sanguinamento e meno lividi nel postoperatorio.
Questa tecnica consiste nell’introdurre attraverso una piccola incisione della cute una sottile fibra laser che scioglie il grasso che fuoriesce dalla incisione stessa, nei casi in cui la quantità sia elevata il grasso sciolto sarà aspirato con una cannula senza traumatismi e ciò tra l’altro avrà il vantaggio di ridurre il gonfiore, i lividi ma soprattutto di risparmiare al fegato lo smaltimento delle sostanze della fusione delle cellule grasse. Alla fine dell’intervento si mette un punto di sutura o un cerottino e delle bende elastiche per 10 giorni e di solito si può uscire dalla clinica lo stesso giorno. E’ importante indossare delle calze elastiche e fare un ciclo di linfodrenaggio per favorire il riassorbimento dell’edema.
Con questa tecnologia laser si utilizza poi una lunghezza d’onda diversa (975nm) per favorire l’adesione della pelle ottenendo così anche la sua distensione.
A seconda delle zone da trattare e dalla estensione l’anestesia può essere locale con sedazione, la durata dell’intervento varia a seconda delle zone da trattare e dell’estensione, la ripresa dell’attività sportiva può avvenire dopo due settimane.
Rispetto alla tecnica tradizionale di lipoaspirazione i vantaggi della tecnica laser SlimLipo Aspire sono numerosi ma soprattutto si possono riassumere in: una rimozione del grasso più approfondita e meno traumatizzante, meno sanguinamento, meno lividi, più rapido recupero e ripresa dell’attività,  la pelle apparirà più distesa e regolare, meno complicazioni, anestesia locale e minori rischi.
E’ però sempre utile programmare l’intervento un mese prima delle vacanze in modo di poter recuperare e potersi esporre al sole senza problemi.liposuzione2
Per ulteriori informazioni:
Prof.ssa Marianna Calogero
Direttore Scientifico Istituto Europeo di Chirurgia Plastica Ricostruttiva Estetica
TEL.: 02 76022632  cellulare 347 7147337
www.mariannacalogero.eu
mariannacalogero@tiscali.it