Home » Attualità » Novità Nissan “Piloted Drive 1.0”: la guida autonoma

Novità Nissan “Piloted Drive 1.0”: la guida autonoma

auto


Zero Emissioni” e “Zero Mortalità”. E’ in quest’ottica che Nissan sta testando il primo veicolo in grado di guidare in modalità autonoma in autostrada e su strade urbane. I veicoli “intelligenti”  giocheranno un ruolo chiave nell’azzeramento degli incidenti fatali e Nissan è già in una fase avanzata nello sviluppo di innovative tecnologie che, attraverso varie fasi, introdurranno le forme sempre più sofisticate di intelligenza artificiale previste dal progetto “Nissan Intelligent Driving”.
La Fase 1 sarà attuata entro la fine del 2016, quando Nissan lancerà “Piloted Drive 1.0” in Giappone, che permetterà di viaggiare in modalità autonoma in condizioni di traffico autostradale molto congestionato. Entro il 2018, poi, Nissan mira a implementare una funzione che consenta anche il cambio di corsia in modalità autonoma sulle autostrade.
Infine, entro il 2020, i veicoli saranno anche in grado di muoversi autonomamente nei contesti urbani, gestendo anche gli incroci.
In  questi giorni debutta il primo prototipo del veicolo che affronterà i test in condizioni di traffico reale, sia su percorsi autostradali che urbani. Il prototipo si basa sulla Nissan LEAF elettrica ed è equipaggiato con dispositivi come il radar a onde millimetriche, chip dei computer ad alta velocità, scanner a laser, telecamere ed una sofisticata Interfaccia Uomo-Macchina, solo per citarne alcuni.rca-per-guidatoti-uomini-ivass
L’insieme di queste funzioni consente al veicolo di operare in modo autonomo sia in autostrada che in città. I test di questo prototipo avverranno sia in Giappone che nei principali mercati mondiali. In particolare per la guida autonoma in contesto urbano, Nissan ha sviluppato due specifiche ed innovative tecnologie.