Home » Rubriche » Medicina Estetica » Donna » I privilegi della Pet Therapy

I privilegi della Pet Therapy

cane-e-gatto1Angeli custodi a quattro zampe

Chi lo ha provato difficilmente smentisce: convivere con  animali domestici come cani, gatti, pesci , pappagalli tartarughe , conigli,..rappresenta una vera e propria   cura per l’anima. Non solo per chi soffre di disagi psichici, o per chi è solo, ma per tutti. Nessuno che lo abbia provato , ha il coraggio di negare. L’animale è un compagno di viaggio  sorprendente , tutto da scoprire e che anche se parla un linguaggio diverso, regala emozioni indimenticabili. In  terapia,l’animale  aiuta il paziente, insieme allo psicologo , ad  innescare uno stimolo verso la cura, la responsabilizzazione e la relazione d’affetto. Gli animali, dimostrano molta devozione e  regalano fedeltà, anche quando noi non  comprendiamo i loro comportamenti.  E’ opportuno, prima della scelta dell’animale da adottare, fare una riflessione sulla propria disponibilità di tempo, il proprio carattere e anche la disponibilità economica: dalle cure materiali a quelle affettive, questi piccoli amici non devono essere trascurati, perché ne soffrirebbero . In antichità gli animali venivano venerati  e a volte sacrificati; in entrambi i casi, rappresentavano , nella loro forma,  qualcosa di divino. Era convinzione diffusa, che avere a che fare con loro, fosse un privilegio. La Pet Therapy, che negli ultimi anni ha avuto modo di farsi conoscere e apprezzare sempre di più, si è rivelata utilissima in moltissime situazioni,anche in casi particolari come l’autismo o la psicosi. Il consiglio  del veterinario, che ci può aiutare  a comprendere diversi aspetti nella convivenza con un animale, è fondamentale. caneVivere con un animale è un ‘esperienza  ricca di sensazioni , ma anche una decisione da  maturare con consapevolezza.

di Giulia Gustavo