Home » Personaggi » FAMIGLIA E RECITAZIONE,UN BINOMIO IMPRENSCINDIBILE : francesco giuffrida

FAMIGLIA E RECITAZIONE,UN BINOMIO IMPRENSCINDIBILE : francesco giuffrida

foto-di-francesco-giuffrida-186726Quando e come è nata la passione per la recitazione?

E’ stato un incontro casuale,ma  amore a prima vista. Nel 1998, il regista Gianni Amelio mi scelse per il ruolo di coprotagonista accanto a Enrico Lo Verso nel film “Cosi ridevano”  leone d’oro al festival di Venezia nel 1998.  Amelio ha riconosciuto  in me un a passione sorprendente per la recitazione; avevo solo 16 anni.

Lei ha esordito giovanissimo con il film “Così ridevano”, che ricordo ha di questa prima esperienza?

Come dicevo prima avevo solo 16 anni quando Amelio mi scelse tramite una lunga serie di audizioni per il ruolo di Pietro in “Cosi ridevano”. Ho vissuto un sogno per quasi sei mesi di riprese mi davo dei pizzichi sulle guance la notte prima di andare a dormire e grazie ad Amelio questa splendida sensazione la vivo ogni qual volta mi capita di girare una pellicola.

Ha fatto parte delle prime quattro edizioni della serie tv “Carabinieri” , lavorando a stretto contatto con due importanti donne dello spettacolo italiano: Alessia Marcuzzi e Manuela Arcuri,  che ricordo ha di loro? Può raccontarci qualche aneddoto?

Il ricordo delle ragazze che hanno recitato con me in “Carabinieri” e’ molto vivo e allegro,sicuramente delle persone gradevoli e  professionali .  Di aneddoti ce ne sono  molti,  non saprei da dove iniziare.

Oltre al grande amore per la recitazione, quali sono i suoi hobby, le sue passioni?

La mia passione più grande è la mia famiglia. Sembrerà troppo melenza come affermazione ma e’ frutto di anni di completa devozione ad essa.Poi viene lo sport,arti marziali,sci, in particolare adesso il calcio,questa passione sbocciata grazie alla frequentazione della Nazionale calcio attori quella storica fondata nel 1971 Pier Paolo Pasolini.

Quali sono i suoi prossimi impegni?

I miei impegni……..trovare l’amore e fare tanti bambini.

Per concludere le chiedo: qual è il suo motto?

Chi fa da se fa per tre.