Home » Rubriche » Medicina Estetica » Donna » Cosa mi metto a capodanno? di Giulia Gustavo

Cosa mi metto a capodanno? di Giulia Gustavo

bershka-christmas-collection-2011Cosa mi metto a Natale? Cosa mi metto al Cenone di Capodanno? E via alla ricerca spietata di capi innovativi, sfavillanti e nuovi; via allo shopping frenetico anche il 31 stesso…Che ansia, meglio seguire le regole che la moda ci detta , facciamo prima no? Il consiglio è quello di optare per abiti deliziosi con  pizzi e  tulle, o sfiziosi con delle paillettes, insomma qualcosa che risulti almeno vagamente ‘da serata speciale’, senza necessariamente spendere tutto. Ciò che suggerisce la passerella è che l’obiettivo è essere sfiziose e chic allo stesso tempo, non per forza elegantissime( e qui già tiriamo un sospiro di sollievo) Tre sono gli isostituibili protagonisti di questo Capodanno 2014: paillettes, strass e glitter (però da non indossare tutti insieme!).Il minidress con paillettes è fantastico nei  colori classici come il nero o  il blu (e tutte le sue sfumature), oppure nelle tinte più scintillanti come oro e argento . Dal momento  che la moda autunno/inverno 2013 – 2014  propone tantissimi abiti con effetto metallico, un’opzione potrebbe essere quella dell’abito lungo in queste tinte, perfetto per il Cenone Capodanno. Se l’abito lungo o corto non fa per noi , possiamo scegliere  un top con paillettes dorate, o in total black da abbinare ad una gonna di pelle o ad un pantalone con motivo ricamato o in tinta unita; i trend stagionali inoltre suggeriscono anche il ritorno delle gonne invase da file di paillettes da abbinare con una camicetta o una maglia traforata nello stesso colore o scegliendo un colore a contrasto. La borsetta per una serata come questa dovrà essere altrettanto impeccabile : le clutch di diverse forme e dimensioni si fanno largo tra decori  in  strass; strepitose le pochette, rettangolari o quadrate, dorate, silver o con superficie laminata sia semplici che   nella versione con strass e boules di cristallo che percorrono interamente la superficie. Ai piedi potremo indossare  i sandali-gioiello, o le conturbanti pumps con tanto di plateau e superficie glitterata; per le più classiche ,intramontabili le  romantiche décolleté in tinta unita nei colori  nero,  rosso o metallic. Gli  orecchini sono chandelier, le spille oversize con cristalli o dettagli sparkling ; i  cappotti si fanno  bon ton sobri o delle eleganti mantelle anche di pelliccia, ma rigorosamente ecologica